4 modi per fallire di sicuro nel tentativo di perdere peso

Sulla gestione del peso si è detto tutto e il contrario di tutto, ma se ad oggi non sappiamo ancora con globale consenso come perdere peso, sappiamo di sicuro come fallire nell’intento.

Ecco 4 strategie che NON funzionano di certo.

#1 Fare colazione a tutti i costi

Lo so che ti hanno bombardato in tutti i modi con questa storia della colazione come pasto più importante della giornata.

Ma non è così. Se si ha fame al mattino bene, se no la colazione la si salta.

Tra l’altro è vero che durante il giorno, se saltiamo la colazione arriviamo a mangiare circa 150 calorie in più, ma è anche vero che la colazione che faremmo sarebbe comunque più calorica di queste 150 calorie. Quindi quasi sempre, in condizioni normali con un comportamento alimentare normale, evitando la colazione avremo un bilancio calorico a favore della perdita di peso.

#2 Fare diete molto restrittive  con beveroni detossinanti

Se ne trovano tanti di prodotti in circolazione che promettono perdite di peso miracolose. Alcuni sono prodotti di altissima qualità, niente da dire, ma non modificano il tuo comportamento alimentare.

Per cui non appena tornerai a mangiare normalmente riprenderai piano piano i liquidi perduti. Già: i liquidi perduti. Perchè ricordati che quello che perderai attraverso queste manovre sono soprattutto liquidi. 

#3 Affidarsi solo all’allenamento cardio

Molti dicono “vado a correre per dimagrire”, e in parte potrebbe anche andare bene. Tuttavia la risposta all’allenamento cardio è fortemente individuale. Ci sono persone che riescono a perdere peso perché riescono a potenziare la loro capacità respiratoria, per cui di respirazione dei grassi.

Come? Soprattutto promuovendo la densità mitocondriale e la capacità inspiratoria.

Ma serve raggiungere un livello di prestazione decisamente alto per riuscirci, e non tutti siamo maratoneti.

La soluzione migliore, quella che da benefici strutturali a lungo termine, è sempre combinare agli esercizi cardio, gli esercizi di tonificazione muscolare per mantenere un buon assetto metabolico e per sfruttare il cosiddetto effetto EPOC, cioè il consumo di calorie anche dopo l’esercizio (Excess Postexercise Oxygen Consumption).

#4 Considerare solo la conta calorica

Grave errore. Mangiare 1800 calorie al giorno in dolci e saltando i pasti è diverso dal mangiare 1800 calorie provenienti da un’alimentazione equilibrata. Nel primo caso ti becchi un’insulino-resistenza e tutto ciò che ci va dietro. Nel secondo caso hai un maggiore controllo della fame con minore rischio di sforare, e un effetto termogenico delle proteine che ti permettono di usare più calorie durante e dopo la digestione.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top