Latte e latticini: quanto mangiarne per non farsi del male

Quanto latte e latticini possiamo assumere ogni giorno? E a quanto equivalgono le porzioni? This is the question!

Piaciuto il video?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita

Ricevi periodicamente i miei articoli. Potrai cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento con un semplice click.

 

Trascrizione del video:

Ieri son stato a prendere il latte crudo, ai distributori automatici. Tornato a casa l’ho bollito e mi son fatto la mia bella tazzona, con il cucchiaino di miele, con la speranza che mi passasse il raffreddore, e che i consigli della nonna fossero corretti. Ovviamente non mi è passato niente, come puoi sentire dalla mia voce.
Però era buono: latte caldo e miele, consigliatissimo.

La domanda è: quanto latte e latticini possiamo mangiare ogni giorno?
La risposta è: per non incorrere in un’assunzione eccessiva di calorie, prima di tutto, ma anche di sale, per esempio, oppure dei grassi saturi che in generale, ma come sicuramente nel caso del latte, accompagnano le proteine animali, massimo 3 porzioni al giorno.
Questo è quanto suggerisce la Società Italiana di Nutrizione Umana: da 1 a 3 porzioni al giorno.

3 porzioni è un consiglio “teorico”. Il consiglio pratico, che mi sento di suggerirti io è 2 porzioni giornaliere e non 3.

Perchè 2 e non 3? Almeno per due motivi.

Il primo e di tipo cautelativo: sono sempre maggiori le eccezioni o i “fuori pasto” nella nostra alimentazione, per cui 2 porzioni rappresenta un limite che ti permette una certa flessibilità durante la giornata.

Secondo motivo, il latte è contenuto anche negli altri alimenti: mangi un dolcetto perchè è il compleanno del tuo collega, e la crema è fatta con il latte. A cena mangi una vellutata di carote che hai comprato al supermercato, e dentro ci puoi trovare comunque del latte.

La domanda è: a quanto equivale una porzione di latte o latticini?
Per quanto riguarda latte e yogurt, la porzione è di 125 grammi, l’equivalente cioè del classico vasetto di yogurt.
Se parliamo invece di formaggi bisogna fare una distinzione: per i formaggi freschi come stracchino, mozzarella, ricotta (anche se la ricotta tecnicamente non è un formaggio) la prozione è di 100 grammi.
Qando parliamo di formaggi, invece, stagionati, sia per quelli a stagioatura più breve, come il gorgonzola, sia quelli a stagionatura più lunga, come il parmigiano, la porzione è 50 grammi.

Se vuoi fare un esercizio di presa di coscienza utile puoi almeno una volta nella vita prendere una bilancia da cucina e capire a quanto equivalgono 50 grammi di parmigiano o degli altri formaggi.

Per cui sta a te capire, sulla base di quelle che sono le tue routine alimentari, come poterti comportare.

Il criterio decisonale potrebbe essere:

se ami fare colazione con una tazza di latte consistente e che potrebbe, per esempio, rappresentare due porzioni di latte, cioè una tazza da 250 mL, allora l’uso di latticini durante il giorno dovrebbe diventare un’eccezione o comunque dovresti limitarti ad assumerne una porzione, a pranzo o a cena, non più di 3 volte a settimana.

Se invece il tuo modello alimentare è un altro, se cioè a colazione non prendi ne latte ne yogurt, ma preferisci per esempio il tè, ecco che allora le tue due, massimo tre porzioni te le puoi gestire più liberamente e inserire nella tua pianificazione settimanale quando ti pare.
Queste sono le due opzioni se stai cercando di razionalizzarela tua alimentazione.

E’ facile riuscire a rientrare in queste due tre porzioni al giorno?
No, è difficilissimo. Anche perchè noi italiani abbiamo il brutto vizio di considerare il formaggio come quasi un contorno o un alimento accessorio con il quale chiudere il pasto.

Purtroppo non è così e purtroppo per la nostra salute siamo chiamati spesso a cambiare le abitudini che abbiamo ereditato.

Dopotutto, come diceva qualcuno, La frase più pericolosa in assoluto che possiamo pronunciare è: “Abbiamo sempre fatto così, per cui continuiamo a fare così”

Gianfranco

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top